11.2 C
Napoli
domenica, Febbraio 25, 2024
PUBBLICITÀ

Pesce cotto e poi congelato in un ristorante a Napoli: l’Asl sequestra un quintale e mezzo di alimenti

PUBBLICITÀ

Nelle celle frigo erano contenuti alimenti già cotti e congelati, pronti per essere serviti ai clienti. Un’operazione illecita, oltre che pericolosa per la salute dei consumatori, scongiurata a Torre del Greco (Napoli) dagli uomini della Guardia Costiera, che hanno provveduto a sequestrare gli alimenti tenuti in cattivo stato di conservazione. Quasi un quintale e mezzo di preparati avviati immediatamente alla completa distruzione. Il fatto ha riguardato un’attività di ristorazione, raggiunta dal personale del compartimento marittimo torrese, congiuntamente a personale del servizio veterinario dell’Asl Napoli 3 Sud.
Dai controlli, sono emerse molteplici carenze di natura igienico-sanitaria. In particolare, nella cella-frigo, sono state rinvenute numerose preparazioni alimentari, di cui diverse a base di prodotto ittico, tutte in un pessimo stato di conservazione. Le stesse, infatti, sono risultate composte da alimenti già sottoposti al processo di cottura e poi direttamente congelati, nel dispregio delle normative sanitarie. Al titolare dell’esercizio, denunciato all’autorità giudiziaria, gli ispettori sanitari hanno imposto anche una serie di prescrizioni rivolte ad eliminare, entro e non oltre 30 giorni, ulteriori carenze igieniche e deficienze strutturali.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Volano le coltellate nel carcere di Avellino, un detenuto è grave

E' scoppia una rissa a coltellate tra detenuti nel carcere di Bellizzi Irpino. A darne notizia la Segreteria UILPA...

Nella stessa categoria