‘Pezzotto’ sul contatore dell’Enel, arrestato commerciante in provincia di Napoli

Servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dei carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata effettuato insieme a colleghi del Nucleo cinofili a Boscotrecase e Boscoreale per contrastare fenomeni d’illegalità diffusa.
Effettuate 9 perquisizioni domiciliari e identificate 41 persone. controllati 19 veicoli e contestate 11 violazioni al codice della strada.
Arrestato a Boscotrecase Massimo A., un 41enne di Pompei che si è reso responsabile di furto aggravato. Con il supporto di tecnici dell’Enel hanno accertato che l’uomo nel suo panificio  aveva alterato la misurazione del contatore elettrico sottraendo alla registrazione consumi che la compagnia erogatrice stima in circa 13.600 euro.