Pregiudicato chiede la tangente di Natale, scattano le manette nel Napoletano

La Polizia di Stato di Castellammare di Stabia ha dato esecuzione, nella prima mattinata odierna, ad un’ordinanza  di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di LANGELLOTTI Arturo,  di anni 39 pregiudicato per reati della stessa indole, ritenuto responsabile del reato di tentata estorsione.

Le indagini hanno dimostrato che l’arrestato, nel periodo Natalizio, aveva avvicinato un imprenditore del settore della grande distribuzione chiedendo una tangente.
La vittima dell’estorsione si è rivolta  alla Polizia di Stato che, immediatamente, ha attivato adeguate misure di prevenzione e vigilanza, nonché capillari indagini svolte con metodi sia tradizionali che innovativi. L’epilogo della vicenda è avvenuto con l’odierno arresto di L.A. che,  dopo le formalità di rito è stato  tradotto presso il carcere di Poggioreale a  Napoli.