Incidente in autostrada, famiglia sbalzata fuori dall’auto. Morti 2 fratelli Francesco e Antonio di 14 e 9 anni

Si aggrava il bilancio dell’incidente che nella notte è costato la vita a un ragazzo di 14 anni, Francesco Provenzano: morto anche il fratello di 9 anni, Antonio Provenzano. Il dramma familiare si è consumato sull’autostrada A/29 Palermo-mazara all’altezza di Alcamo. Alla guida dell’auto che si è ribaltata, una Bmw320, il padre dei due bambini, Fabio Provenzano.

‘auto si è ribaltata per cause ancora da accertare e la famiglia sarebbe stata sbalzata al di fuori del veicolo. Francesco è morto sul colpo, mentre il padre e il fratello sono stati ricoverati negli ospedali di Alcamo e di Partinico. In mattinata la notizia della morte di Antonio, che era ricoverato nel reparto di Neurorianimazione di Villa Sofia.

Sono intervenuti quattro equipaggi della Polizia Stradale, personale Anas, e i Vigili del Fuoco e del 118, che hanno messo in sicurezza la carreggiata e prestato i primi soccorsi. Al termine dei rilievi tecnici la salma del tredicenne è stata trasferita all’obitorio del cimitero di Alcamo.

Fabio Provenzano, l’uomo al volante e padre della vittima, ha un negozio di ortofrutta a Alcamo. Sulla sua bacheca Facebook, un video in diretta pubblicato nella notte sotto al quale stanno cominciando ad apparire messaggi di cordoglio di quanti conoscono la famiglia. Il video, buio e difficile da decifrare, potrebbe essere stato girato poco prima dell’incidente.