Inaugurazione campo di calcio a Pugliano. Bagno di folla per Andrea Sannino: “Una grande emozione!”

Una giornata di festa e grandi emozioni questa mattina ad Ercolano per l’inaugurazione del nuovo campetto nel parco pubblico di Pugliano. Il restyling, fortemente voluto dall’artista Andrea Sannino è stato molto apprezzato dai cittadini accorsi in massa per ringraziare il cantante.

Presente, oltre ai rappresentanti dell’Amministrazione comunale, anche lo speaker radiofonico Gianni Simioli, presentatore dell’evento che ci ha tenuto ad esserci: “Non potevo mancare, per il mio amico Andrea e perché la storia di questo campetto me l’ha raccontata dieci volte e altrettante mi sono commosso. È un piacere ed un onore essere qui!”.

Visibilmente emozionato e quasi sorpreso dall’affluenza, Andrea Sannino è stato accolto da tantissimo affetto contenuto poi a fatica: “È davvero sorprendente la presenza di tante persone questa mattina. La mia idea, nata durante il concerto di agosto e realizzata grazie anche a Ciro Santoro (presidente dell’associazione “Ercolano Viva”, ndr) per l’organizzazione, è stata apprezzata e questo mi gratifica”. Poi ricorda i tempi in cui era lui a giocare in una villa abbandonata: “Ricordo che quando vent’anni fa giocavo io ero costretto a scavalcare le recinzioni per poter entrare. Ora poterci entrare dall’ingresso principale e vedere i bimbi felici è una sensazione straordinaria“.

Passa poi la parola al primo cittadino Ciro Buonajuto che ringrazia il giovane artista: “Tutto questo è stato possibile grazie ad Andrea che ha ispirato l’idea fortemente appoggiata da tutta l’Amministrazione e varie associazioni che hanno dato una grande mano nella riuscita dell’evento. Solo attraverso l’aggregazione, la cultura e lo sport si possono sconfiggere dispersione e crescita del malaffare“. Malaffare che portò alla morte del giovane Salvatore Barbaro: “Questo campetto dovrà essere il viatico per far sì che non debba accadere mai più quello che è accaduto al povero Salvatore Barbaro. Ci siamo già attivati per intitolare sia questo campetto, sia una strada cittadina per mantenere per sempre vivo il ricordo di un giovane sfortunato“.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il vicesindaco e assessore allo sport Luigi Fiengo: “Sono orgoglioso e ringrazio Andrea che conosce le difficoltà della zona ed ha capito che il riscatto deve passare anche dallo sport perché attraverso di esso si possono insegnare le regole ai più piccoli“. Un volano per il riscatto di tutto il centro storico: “Certo, da qui bisogna ripartire per rilanciare l’intero centro storico perché solo insegnando il rispetto delle regole agli adulti di domani potremo avere una città migliore“. Conclusione con un pensiero per il giovane Salvatore: “Il sindaco ha fatto davvero un bel gesto intitolando il campo a Salvatore Barbaro per dare un messaggio di legalità mostrando come la giustizia paga sempre”.

Le emozioni sono poi proseguite con Andrea Sannino, che ha voluto vicino a sé i familiari di Salvatore Barbaro per ringraziarli della loro presenza. Il cantante ha poi accontentato la richiesta a gran voce della canzone “Abbracciame” cantandola insieme a tutti i presenti. L’evento dopo migliaia di foto fatte con i bambini si è concluso con la benedizione di rito e il calcio di inizio dato dallo stesso artista che ha così dato il via, insieme ai bambini, alla prima di tantissime partite che potrebbero far emergere un futuro campione.

LE FOTO DELL’EVENTO