Qualiano. Arrestato Sigillo Jr, il figlio di Totore dei telefonini preso per spaccio di droga

I Carabinieri della Stazione di Qualiano hanno arrestato in flagranza Cristian Sigillo, un 19enne del luogo figlio di un 45enne ritenuto affiliato al clan “De Rosa”, operante nel controllo degli affari illeciti a Qualiano e dintorni.

Il giovane è stato sorpreso dagli operanti dopo un prolungato servizio di osservazione in via Santa Rosa, ove aveva dato vita ad attività di spaccio.
La sua perquisizione ha portato al rinvenimento di 4 involucri contenenti dosi di cocaina per un totale di 2 grammi che aveva poco prima prelevato da una cabina elettrica ove occultava la roba. L’arrestato attende il rito direttissimo.

Il padre è Salvatore Sigillo, detto totore dei telefonini, arrestato sempre dai carabinieri con altri 3 complici per racket ad un imprenditore.