Raid su collegio militare a Tripoli: “Almeno 70 vittime”. Azione in risposta al bombardamento

E’ di 28 studenti morti e 18 feriti il bilancio provvisorio di un bombardamento aereo delle forze del generale Khalifa Haftar sul Collegio militare di Tripoli. Lo rende noto su Twitter l’operazione “Vulcano di rabbia” del governo di Tripoli pubblicando anche foto e un filmato dei momenti successivi al raid, con ambulanze sul luogo e persone in preda al panico. Altre fonti non verificate parlano di una quarantina di morti.

Le forze del generale Khalifa Haftar sostengono di aver causato almeno 70 vittime nel raid aereo contro l’Accademia militare di Tripoli. “In risposta al bombardamento turco” compiuto “all’alba, l’aviazione ha preso di mira un raggruppamento di cento miliziani presso l’Accademia militare che si preparavano a partecipare ai combattimenti in corso e almeno 70 fra loro sono stati uccisi”, scrive la pagina Facebook della “Divisione informazione di guerra” delle forze del generale.