Rapina choc all’ospedale San Gennaro. Ieri sera verso intorno alle 23 circa due persone incappucciate a bordo di moto e armate di una mitraglietta hanno portato via le pistole di ordinanza alle due guardie giurate di turno nel gabbiotto dell’ospedale ubicato al quartiere Sanità di Napoli. I due vigilantes hanno accennato una reazione ma sono state aggrediti: poco dopo sono stati medicati all’ospedale San Giovanni Bosco. Secondo la prima ricostruzione della polizia i banditi sono fuggiti verso la zona dello Scudillo esplodendo almeno due colpi, prova ne sono i due bossoli ritrovati questa mattina dagli agenti.
Duro il commento del presidente delle guardie giurate particolari Giuseppe Alviti: «Fino a che non ci saranno poteri autoritativi e certificativi legati ad una professionalità acquisita e accreditata attraverso corsi di scuola tipo polizia le guardie particolari giurate saranno à la mercè di balordi come questi».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.