“Saresti diventato zio” la dedica della gemella di Carmine, è morto nel Napoletano

Domenica mattina Carmine Boccia è morto in via di Prisco ad Ottaviano. Il 29enne, originario di San Giuseppe Vesuviano, avrebbe perso il controllo della Fiat Panda. Alle cinque il giovane si è scontrato prima contro un’auto in sosta poi il suo veicolo ha impattato contro un camion. Infine la sua Panda è finita contro un edificio; nell’impatto Carmine è sbalzato fuori dall’auto ed il suo corpo esanime è stato trovato sull’asfalto.

Domenica mattina il giovane si stava recando a lavoro. La sorella gemella gli ha scritto una toccante dedica sul suo profilo Facebook: “Non ci posso credere che non ci sei più!!!i Io e te eravamo una cosa sola!!!!Come faccio senza il mio gemello come faccio a vivere senza te ti sei portata una parte di me insieme a te……Sono qui sveglia sto aspettando che arrivi il campanello non suona vorrei tanto quel campanello suonasse ma quel momento non arriva mai!!! Cor mio perchè, perchè. Fra quattro mesi saresti diventato zio. Io cm faccio senza te. Che vita è senza te riposa in pace core mio lo sai che io ti sento dentro me solo tu puoi capire il perchè??? Vivi sempre nel mio cuore”.