Scomparso da 2 anni è stato ritrovato vivo chiuso in un armadio: forse lo zampino di un pedofilo

Lo hanno ritrovato vivo, a due anni dalla scomparsa. Un ragazzo scomparso da due anni e mezzo (all’epoca tredicenne) in Germania è stato trovato vivo nell’armadio di un uomo sospettato di pedopornografia durante una perquisizione. Lo ha riferito la polizia tedesca, secondo la Cnn. Il giovane, oggi quindicenne, è stato trovato venerdì, ma la notizia è stata diffusa oggi.

La polizia di Recklinghausen, nella Renania settentrionale-Vestfalia, stava perquisendo la casa di un uomo di 44 anni sospettato di traffico di materiale pedopornografico. «Gli agenti hanno scoperto un ragazzo chiuso dentro l’armadio – ha riferito la polizia -. Una rapida indagine ci ha permesso di accertare che si tratta di un ragazzo di 15 anni scomparso da tempo».

Un portavoce ha poi precisato che il ragazzo mancava da casa da due anni e mezzo. Nella casa si trovavano due uomini, che sono stati arrestati. Uno dei due è stato poi rilasciato. Nella casa è stato trovato del materiale informatico, al momento sotto esame. Il ragazzo è sotto la protezione della polizia. Secondo gli agenti, non vi sarebbero prove che il ragazzo fosse trattenuto contro la sua volontà.