Nel riquadro il boss Antonio Abbinante

Nel decreto di fermo che circa un mese fa ha raggiunto Antonio Abbinante e i suoi c’è un apposito capitolo dedicato al brand Abbinante ossia la spettacolarizzazione dell’appartenenza al gruppo del Monterosa sui social. Instagram e Tik tok piegati ai fini del clan e utilizzati come mezzo per veicolare i messaggi del clan. Il più attivo appare proprio Antonio Esposito ‘o gelat, figlio dello storico ras Giovanni Esposito ‘o muort che più volte inneggia ad Arcangelo Abbinante, indicato come capo del clan, un gradino sotto il padre Antonio. Video, foto, stories in cui si esaltano le gesta del clan.

L’esaltazione degli uomini del Monterosa sui social

In una foto Arcangelo Abbinante viene ritratto su una barca lussuosa. La frase postata alto testimonia il rapporto che lega Esposito ad Abbinante. In basso la scritta AB17 racchiusa tra due emoticon raffigurante due bombe. In un’altra foto addirittura campeggia il ras Vincenzo De Luca ‘Tarantella’ poi ucciso, molto probabilmente, nel corso di un’epurazione interna (leggi qui l’articolo). Gli uomini del clan sono immortalati mentre bevono champagne Dom Perignon. Sotto la scritta AB e le solite emoticon delle bombe. Messaggi chiari, simboli di appartenenza al gruppo di fatto decapitato dall’azione degli uomini dello Stato. Nel provvedimento sono presenti inoltre alcuni dialoghi ricavati da intercettazioni, dialoghi tra il boss Antonio Abbinante e il ras Paolo Ciprio che si interrogano sulla ragione delle perquisizioni subite. Il boss è furioso e vuole sapere chi ha postato dei video che possano aver messo le forze dell’ordine sulle loro tracce:«Talmente che vado in freva  su queste cose… io mò gli schiatterei la testa a questo che ha fatto queste cose!».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.