Terremoto, oltre venti scosse durante la notte fanno tremare Napoli e provincia

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 si è verificata nel vibonese alle ore 6:33, precisamente a Francica, ad una profondità di 32.8km. Altra scossa lieve ma avvertita dalla popolazione locale a Napoli, nei pressi di Pozzuoli, con una magnitudo di 2.0 ma a una profondità di appena 1.3km chilometri con epicentro nella zona di Agnano Pisciarelli, avvertita anche a Fuorigrotta, Pianura, Quarto e Bagnoli.  La scossa più forte avvertita dalla popolazione di Pozzuoli, svegliata nel sonno, è stata quella delle ore 5,26.