Tragedia in vacanza, 16enne si tuffa in mare e resta paralizzato

(ANSA) – Un 16/enne di Brescia è rimasto gravemente ferito dopo un tuffo in mare questa mattina sulla spiaggia di Capoliveri (Livorno), all’isola d’Elba, dove era in vacanza con la famiglia. Il giovane, che nel tuffo ha riportato un probabile trauma spinale, ha accusato subito la perdita di sensibilità delle braccia e delle gambe ed è stato soccorso in prima battuta dai volontari della Croce rossa di Campo Elba. Il medico vista la gravità ha poi deciso per il trasferimento del ragazzo con l’elicottero Pegaso all’ospedale di Cisanello a Pisa.