Travolto alle spalle e ucciso a 12 anni, lacrime nel Casertano per Paolo: la verità dalle telecamere

Il piccolo Paolo Zimbardi è stato investito sulla Nazionale Appia a Santa Maria a Vico. Il 12enne di Arienzo era in bicicletta quando è stato travolto da una Fiat Bravo alla cui guida M.N., 21 anni anche lui di Capodiconca . Effettuato l’esame tossicologico ed alcolemico del 21enne risultato però negativo come riporta Edizione Caserta.

Sul caso indagano i carabinieri che hanno cominciato ad interrogare l’autista che si è fermato dopo l’incidente. Il piccolo è stato soccorso dall’ambulanza ma è deceduto in seguito al trauma cranico.

Inoltre, sul sito edizione caserta, si legge che il 12enne si sarebbe immesso nella strada Pip (non era la prima volta) in direzione via Ponte Trave e quando è giunto quasi a metà è stato travolto alle spalle dalla Bravo del 21enne suo compaesano.

La verità sull’esatta dinamica potrebbe essere resa nota dalle telecamere

In queste ore sono state acquisite dai carabinieri le immagini della videosorveglianza presso il comando della polizia municipale di Santa Maria a Vico.  Pare ci sarebbe anche una persona che avrebbe visto tutto.