22.8 C
Napoli
martedì, Agosto 9, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Treno della Cumana usato come taxi per una festa privata, scoppia la polemica


Treno della Cumana usato come taxi per una festa privata, scoppia la polemica. Sono sotto gli occhi di tutti le condizioni proibitive che deve affrontare chi utilizza le linee flegree. E dunque fa discutere l’iniziativa dell’azienda regionale per il trasporto, che ieri ha messo a disposizione di un centinaio di persone, due treni.

LA DENUNCIA DEI SINDACATI

Il primo, segnala il Coordinamento aziendale Eav- Usb Trasporti, “è partito alle 18.56 da Montesanto. Ha effettuato un’unica fermata, al corso Vittorio Emanuele, per far salire gli invitati alla festa, che lì si erano dati appuntamento alle 19. Ed accompagnarli fino alla fermata Fusaro (direttamente, senza fermate intermedie), dove hanno potuto rumorosamente festeggiare alla Casina Vanvitelliana.  Alle 23, poi “gli invitati hanno ripreso lo stesso treno per essere riaccompagnati al Corso Vittorio Emanuele, a Napoli, e da lì ritornare presso le loro abitazioni”.

PENDOLARI SU TUTTE LE FURIE

La cosa ha creato molti malumori, soprattutto tra i pendolari, che quotidianamente si trovano a fare i conti con i disagi. “Evidentemente ci considerano viaggiatori ‘minori’  – hanno dichiarato alcuni utenti in attesa alla stazione di Montesanto. Noi siamo costretti a penare per andare al lavoro e per tornare a casa, mentre per i ‘vip’, c’è perfino il treno riservato”.

LA REPLICA DI EAV

Non si è fatta attendere la risposta di Eav. “In merito a notizie infondate, calunniose e ridicole circolate in queste ore, è il caso di ricordare che Eav ha da tempo promosso la possibilità di noleggiare treni charter al fine di incoraggiare l’utilizzo di viaggi green e di favorire il turismo campano, attraverso la costruzione di pacchetti e itinerari ecocompatibili. Si tratta di una normale attività commerciale ampiamente pubblicizzata, anche sulla home del sito ufficiale di aperta a privati cittadini, associazioni, agenzie e tour operator che ne facciano richiesta nelle forme ed ai costi definiti e riportati nella stessa pagina già menzionata”.

LA RISPOSTA ALLE POLEMICHE

Nel rispondere alle polemiche, Eav spiega anche che “il treno speciale di ieri sera è stato pagato con un bonifico di 1.210 euro, ampiamente a copertura delle spese sostenute più un leggero margine di guadagno. Si è trattato di un evento anche pubblicitario e sperimentale ampiamente riuscito e realizzato in sinergia con il sindaco di Bacoli”.

MA IL CONSIGLIERE REGIONALE NAPPI (LEGA) ANNUNCIA LA PRESENTAZIONE DI UNA INTERROGAZIONE

Sulla vicenda è intervenuto anche Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania e componente della Commissione trasporti del Consiglio regionale, che ha annunciato la presentazione di una interrogazione consiliare. “Perché – ha affermato – si chiariscano tutte le modalità di questa operazione dai forti contorni ‘clientelari’, e che alla luce di quanto finora emerso, rappresenta l’ennesimo sonoro schiaffo a quegli utenti che evidentemente De Luca e il suo ‘protetto’ De Gregorio – che invitiamo nuovamente a dimettersi -, considerano di serie B”.

«COME MAI EAV CONTINUA A PERDERE DECINE DI MILIONI DI EURO?»

“Apprendiamo che Eav compie attività così remunerative che su una corsa straordinaria riesce a incassare la bellezza di 1.210 euro (da considerarsi comprensivi di Iva), con i quali non solo copre le spese sostenute, ma addirittura dice di ricavare margine di guadagno. A questo punto, è legittimo chiedersi: come mai la stessa Eav continua a perdere decine di milioni di euro?” . Afferma ancora Nappi.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

“Noemi Bocchi incinta di Totti”, la clamorosa indiscrezione infiamma il gossip

Un'indiscrezione che ha del clamoroso: Noemi Bocchi che potrebbe essere incinta di Francesco Totti. L'ultimo gossip sul triangolo dell'estate (il terzo vertice è, ovviamente, Ilary Blasi)...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria