Spostamenti per far visita ai figli, le regole per le feste di Natale. I genitori separati e affidatari potranno spostarsi tra il 21 dicembre e il 6 gennaio per andare in comuni e regioni diverse o all’estero per trascorrere le feste con i figli minorenni. Tutto ciò nel rispetto dei provvedimenti del giudice o degli accordi con l’altro genitore. Gli spostamenti dovranno avvenire tra le ore 5.00 e le 22.00.

Il Governo ha chiarito questo aspetto con le Faq: “Questi spostamenti rientrano tra quelli motivati da “necessità”, pertanto non sono soggetti a limitazioni. Nel caso di spostamenti da/per l’estero, è comunque necessario consultare l’apposita sezione sul sito del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale per avere informazioni sulle specifiche prescrizioni sanitarie relative al Paese da cui si proviene o ci si deve recare“. In caso di controllo delle forze dell’ordine il genitore potrà esibire l’autocertificazione. In Campania resta il divieto di spostamenti tra comuni a Natale, Capodanno e per gli altri i giorni festivi.

I miei genitori, anziani ma in buona salute, vivono in una regione diversa dalla mia. Posso andare a trovarli per le feste?

No, nel periodo compreso tra il 21 dicembre e il 6 gennaio questi spostamenti sono vietati.

Posso andare a trovare un parente che, pur essendo autosufficiente, vive da solo, per alleviare la sua solitudine durante le feste di Natale?

Fino al 23 dicembre, tale spostamento è consentito esclusivamente restando all’interno della propria Regione, dalle ore 5 alle ore 22. Dal 24 dicembre al 6 gennaio sarà possibile, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, solo all’interno della stessa Regione, dalle 5 alle 22 e nel limite massimo di due persone. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK. 

 

Pubblicità