Arzano. Nuovo colpo al gruppo della 167, Giaccio preso dai carabinieri

Giuseppe Giaccio

Nuovo “colpo” al gruppo della 167: aggravamento della misura per Giuseppe Giaccio accusato di presunta estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un meccanico di Arano. Come riportato da Il Roma in base all’ipotesi accusatoria. avrebbe sistematicamente violato le prescrizioni imposte dall’autorità giudiziaria perché sottoposto all’obbligo di firma nel Comune di Caste! Volturno. Ora è ai domiciliari.

ì