Spara una batteria in strada a Napoli, festeggiava la fine della quarantena Covid.  Ieri sera gli agenti del Commissariato Posillipo, durante il servizio di controllo del territorio, transitando in via Francesco Petrarca hanno notato un uomo che stava facendo esplodere una batteria di fuochi d’artificio per festeggiare la fine della quarantena domiciliare a cui era stato sottoposto a causa del Covid-19. A.M., 57enne napoletano, denunciato per accensioni ed esplosioni pericolose.

Sparò batterie a mezzanotte per il compleanno del figlio, mamma denunciata: articolo del novembre 2020

Sparò batterie di fuochi a mezzanotte per il compleanno dei figlio: mamma denunciata.  Allo scoccare della mezzanotte i carabinieri della stazione di Napoli Borgoloreto denunciarono una 39enne per accensioni ed esplosioni pericolose. Infatti la mamma volle festeggiare il compleanno del figlio accendendo alcune batterie pirotecniche. Peccato per lei che i forti rumori allertarono la pattuglia che percorreva via Gradini e constatavano cosa stesse accadendo. Dunque gli agenti sanzionarono la donna per non aver rispettato il divieto di circolazione oraria imposto dalle norme anti-covid.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.