Bimba rapita dalla mamma in provincia di Napoli, le ricerche si estendono fuori Regione

Si è recata a trovare la figlioletta affidata dal tribunale dei minori a una casa famiglia, e approfittando di un momento in cui è rimasta sola si è allontanata portando con sé la bambina. E’ accaduto ieri mattina in una comunità gestita da religiose a Meta di Sorrento (Napoli).
Le ricerche condotte in una vasta zona dalle forze dell’ordine finora non hanno dato esito.
La piccola, di 3 anni, era stata tolta alla madre – una rom senza fissa dimora – per le precarie condizioni igienico-sanitarie in cui viveva. La mamma aveva il diritto di incontrarla una volta alla settimana, e ieri, durante una di queste visite, ha portato via la piccola.

Continuano incessanti le ricerche che si estendono in tutta Napoli e provincia ma non si esclude che la donna abbia potuto lasciare la Campania