Casandrino, incendio al Comune
Ieri sera l'incendio è divampato coinvolgendo i due container nella sede in via Caduti di Nassiriya

Incendiati due container nella sede del Comune di Casandrino in via Caduti di Nassiriya. Le fiamme sono divampate ieri sera e hanno coinvolto i due container: uno era quello usato per la distribuzione dei sacchetti dei rifiuti della raccolta differenziata, l’altro invece al momento era usato dalla ditta che svolge i lavori al Municipio. Le fiamme sono divampate in poco tempo arrivando a essere notate fino a tanti metri di distanza. Sono intervenuti gli agenti della polizia municipale e i vigili del fuoco. L’incendio è stato domato con difficoltà a causa del forte vento della serata. Non si conosce ancora la natura delle fiamme e si attende la relazione dei pompieri che non è ancora arrivata.

I disagi dell’incendio ai container a Casandrino

Via Caduti di Nassirya a Casandrino si trova in una zona al confine con Grumo Nevano e Sant’Antimo. L’incendio ai container di ieri sera è stato notato dai residenti dei tre Comuni vicini. Un’allarme ambientale triplo, quindi, in piena ‘Terra dei Fuochi’. Le segnalazioni e i commenti dei cittadini che abitano nelle immediate circostanze: “Abbiamo chiuso porte e finestre. Ci siamo anche spaventati perché abbiamo pensato che potesse ancora propagarsi. Soffriamo ogni giorno a causa degli abbandoni dei rifiuti e dei roghi tossici. Questa è un’altra tragedia di questa zona. Potrebbe essere casuale ma ho comunque dei dubbi al riguardo”.

L’allarme ambientale e i continui incendi anche negli altri Comuni

Nel pomeriggio del 3 settembre sono finiti in fiamme diversi rifiuti speciali, tra cui vecchi elettrodomestici che si trovavano nell’area campestre situata di fronte al Parco Verde di Caivano. La zona interessata è al confine con Orta di Atella, ex impianto Franzese. La segnalazione è arrivata da Domenico Laurenza di Stop Biocidio. La nube tossica è arrivata in poco tempo in tutta la zona costringendo i residenti a chiudersi in casa. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme alte.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.