Vertice al Comune sulla questione rom
Vertice al Comune sulla questione rom

Va avanti a vele spiegate il progetto Abramo, mirato all’integrazione dei rom residenti a Giugliano in via Carrafiello. Stamattina c’è stato al Comune un incontro tra l’assessore regionale Mario Morcone, il sindaco Nicola Pirozzi, gli assessori Pasquale Mallardo e Tonia Limatola e associazioni del Terzo Settore (Don Francesco Riccio della parrocchia San Pio X, Gianluca Mauriello dei Fratelli Maristi, Arturo Palma e Anna Bifulco della cooperativa I Congiunti). Il progetto Abramo sta entrando nella sua fase esecutiva. L’Amministrazione Pirozzi ha sottoposto alla Regione il progetto definitivo e chiesto di sostenere il Comune nel processo di inclusione. L’assessore Morcone si è detto molto disponibile.

Il progetto nasce nel 2015 con la partecipazione della Prefettura di Napoli, della Città metropolitana, del Comune di Giugliano e degli enti del terzo settore che sono in campo per affrontare questa che è una vera emergenza. Lo stanziamento è di 864mila euro per 480 unità familiari, di cui 250 sono minori, finalizzato alla garanzia dei servizi essenziali, alla risposta dei diritti fondamentali quale quello dell’abitazione, dell’assistenza sanitaria, dell’inclusione sociale.

Particolare attenzione andrà dedicata alla dispersione scolastica e alla formazione al lavoro. «È un primo asset di intervento strategico – dichiara l’assessore Mario Morcone – sulle politiche di inclusione della Regione Campania che va nella direzione del rispetto della “Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea” e della “Dichiarazione universale dei diritti” umani».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.