Tragico incidente sul lavoro. Impalcatura crolla a causa del vento, Roberto si schianta al suolo e muore

Un operaio di 56 anni, Roberto Pulli, di Arnesano (Lecce), è morto questa mattina precipitando da nove metri di altezza mentre era su una impalcatura che, probabilmente per una forte raffica di vento, ha ceduto ed è crollata. L’uomo, che non indossava il casco di protezione ed è stato soccorso da un altro operaio, è morto sul colpo.