Bimbo con tre peni in Iraq
Immagine di repertorio

Sta facendo il giro del web la notizia del bambino nato con tre peni. È accaduto in Iraq, più precisamente nella città di Duhok. La madre, dopo aver partorito, ha portato il piccolo in ospedale per quello che a prima vista sembrava un gonfiore anomalo allo scroto. Appena giunti nel nosocomio, i medici si sono però immediatamente accorti che il neonato aveva due peni in più.

“Per quanto ne sappiamo, questo è il primo caso certificato di trifallia”, ha scritto il Dottor Shakir Saleem Jabali in uno studio pubblicato sull’International Journal of Surgery Case Reports. Il piccolo è stato sottoposto a delle analisi per capire se ha avuto dei problemi con eventuali farmaci assunti dalla madre durante la gravidanza. Analizzata dai medici inoltre la sua storia familiare per capire se si era davanti ad un’anomalia genetica. Ad ogni modo i test sono risultati essere negativi. Dopo un primo momento d’allarme, i dottori hanno accertato che solo un pene aveva l’uretra, rimuovendo così chirurgicamente gli altri due.

Gli esperti hanno affermato che uno su cinque-sei milioni di ragazzi nasce con più di un pene, ma ad oggi questo caso è davvero unico al mondo. Archiviata l’operazione oggi il bambino gode di ottima salute.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.