29.5 C
Napoli
mercoledì, Giugno 29, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

La figlia di Guendalina Tavassi compie 18 anni, anche Rita De Crescenzo al mega party


Mega festa per i 18 anni di Gaia Nicolini, la figlia di Guendalina Tavassi e Remo Nicolini. Per l’occasione, la naufraga dell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi si è ricongiunta all’ex compagno. Tanti sorrisi e abbracci per il party in giardino a bordo piscina, tra palloncini e luci rosa. Tra gli ospiti della serata anche Rita De Crescenzo, immortalata in uno scatto insieme alla festeggiata e alla mamma.

Guendalina ha sfoggiato un abito attillato e luccicante dalla scollatura ampia e con uno spacco vertiginoso. Ovviamente i momenti della festa sono stati condivisi con i followers su Instagram.

Tra la Tavassi e la sua primogenita (l’ex naufraga è mamma anche di Chloe e Salvatore, avuti dall’ex marito Umberto D’Aponte) i rapporti non sono sempre stati distesi. Anche con Remo, dopo anni in cui il loro rapporto è stato piuttosto teso, sembra essere tornato il sereno, come dimostra una bellissima foto di loro tre abbracciati davanti alla torta.

DAL NOSTRO ARCHIVIO | Guendalina Tavassi, che figuraccia: rabbia contro i ladri poi la scoperta [ARTICOLO 15/06/2022]

Guendalina Tavassi derubata in stazione centrale a Milano. Nelle scorse ore, l’ex naufraga è stata vittima di un furto, mentre era intenta a prendere un treno per tornare nella sua città, Roma. A raccontarlo è stata lei stessa su Instagram. I malviventi le hanno rubato il portafoglio dalla borsa durante un momento di disattenzione, non casuale però.

Tutto è accaduto in pochi secondi. Mentre un ragazzo distraeva e Guendalina le urlava di andar via, una donna le ha infilato la mano nella borsa, che lei teneva aperta seppure agganciata al braccio. «Niente, questo è il posto che mi merito. Mi hanno lasciato per terra, mi hanno rubato il portafogli in stazione. C’erano soldi, il punto luce orecchino, le carte, addirittura l’anello, il rosario di mia nonna, tutti i documenti, rubati dentro la stazione a Milano» racconta la soubrette. Poi, ha augurato il peggio ai ladri, facendo dell’ironia sul dente giallo della donna: «L’oro giallo non si può abbinare all’orecchino in oro bianco» dice Tavassi.

“State attenti a Milano, perché la cosa che hanno fatto con me è una cosa stupidissima, ma viene spontanea” avvisa Guendalina Tavassi e racconta tutta la dinamica del presunto furto, incolpando la coppia.

“I soldi, tutte medicine e Dio queste cose le vede. Il Rosario di Nonna m’è dispiaciuto, ma nonnina è sempre con me. Detto ciò, state attenti a Milano perché la cosa che hanno fatto con me è stata stupidissima, però viene spontaneo fare. Io avevo la borsa e mentre passavo uno ha cominciato a urlare, io mi sono girata e nel mentre mi giravo, questo urlava ancora, e la compare è passata, col dente giallo fluo, mentre io mi giravo a guardare questo che urlava. E quindi vi auguro tutto il male.”

Poche storie più avanti, il colpo di scena. Guendalina Tavassi sorride: “Sono troppo felice. Me l’hanno ritrovato il portafogli”. Ma è il suo compagno, Federico Perna, che rivela il malinteso: “Ma che caz.. t’hanno ritrovato? Te l’eri scordato in valigia. Ma che esaurita! Tanto io lo sapevo”. E così l’ex naufraga, dopo aver detto peste e corna della coppia indicata come la possibile responsabile del furto, la chiude all’italiana: a tarallucci e vino.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Stati Uniti negano diritto all’aborto: le aziende intervengono a sostegno delle lavoratrici

Lo scorso venerdì la Corte Suprema degli Stati Uniti ha emanato una storica sentenza, con la quale ha stabilito...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria