Marano, caos sulla questione rifiuti. Il sindaco: “Non sarà possibile gettare l’umido per 7 giorni”

Con un avviso emanato ieri sul sito del Comune, il sindaco di Marano Rodolfo Visconti ha imposto sette giorni di stop al conferimento dell’umido.

Il motivo, come reso noto nella notifica, è che “le gare esperite per il conferimento della frazione organica (umido) sono andate deserte”. “Si invitano – continua l’avviso – pertanto i cittadini a non conferire ulteriori rifiuti organici fino al 07/11/19″.

Il provvedimento ha fatto scaturire la rabbia dei cittadini che sui social si chiedono dove finiranno gli scarti organici di attività come fruttivendoli e pescherie. Inoltre, sul gruppo Facebook cittadino, in molti si sono lamentati dell’impossibilità di mantenere l’umido in casa fino al 7 novembre a causa di ratti e insetti che potrebbero farne razzia. Oltre, ovviamente, al cattivo odore.