Ieri notte, agenti del Commissariato Montecalvario presenti presso l’Ospedale dei Pellegrini nell’ambito di un dispositivo attuato per la notte di Capodanno hanno notato uno scooter che stava percorrendo la strada a forte velocità mettendo in pericolo l’incolumità dei passanti.

In quel momento la Centrale Operativa ha segnalato che proprio in quella zona vi erano due giovani armati a bordo di un motociclo. I poliziotti  sono così intervenuti per fermarli quando uno dei due, per guadagnare la fuga, ha estratto una pistola puntandola contro gli agenti. Dopo una colluttazione, i poliziotti sono riusciti a bloccarli e li hanno trovati in possesso di un revolver  con matricola abrasa e 16 cartucce calibro 38.

I due, Simeone Montanino e Giovanni Antuoni, di 20 e 19 anni, napoletani con precedenti di polizia, sono stati arrestati per detenzione abusiva di arma clandestina, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.