Pistola contro imprenditore nel Casertano, malviventi in fuga con 30mila euro

Immagine di repertorio

Una rapina da far west quella messa in atto da due malviventi nel primo pomeriggio di oggi a Marcianise. La vittima è un uomo appartenente ad una nota famiglia di imprenditori, conosciuta in tutta la provincia e con diversi supermercati.

Secondo una prima ricostruzione, come riportato da ‘Edizione Caserta’, l’uomo si stava recando nella vicina filiale della banca, ed aveva con sè una grossa somma di denaro, stimata intorno ai 30mila euro.

A quel punto i due banditi, a bordo di uno scooter e con il volto interamente coperto dal casco, si sarebbero avvicinati a lui. Dopo aver palesato le proprie intenzioni, alla resistenza della vittima nel consegnare il denaro, i delinquenti avrebbe esploso almeno due proiettili in aria a scopo intimidatorio. Alcuni testimoni riferiscono anche di un secondo veicolo che avrebbe provato a sbarrare la strada all’imprenditore.

Presa la valigetta i due si sarebbero poi dati alla fuga, durante la quale sarebbero anche caduti. Sono attualmente in corso indagini sul raid e dettagli importanti potrebbero arrivare dalle telecamere di videosorveglianza della vicina banca Mps. Attualmente il bottino sottratto si aggirerebbe sui trentamila euro.