Coronavirus, lutto nel Napoletano: muore docente, era un grande tifoso del Napoli

È deceduto questa mattina, dopo una lunga battaglia contro il coronavirus, Raffaele Bifulco, cittadino di Terzigno che da qualche anno viveva a San Valentino Torio.

Addio a Raffaele Bifulco. E’ il Sindaco di Terizigno, Francesco Ranieri, a dare la triste comunicazione con un post su Facebook. “Con immenso dolore comunico che il nostro Raffaele Bifulco, cittadino da pochi anni, di San Valentino Torio, figlio esemplare di questa terra, non ce l’ha fatta. Uomo buono, amico straordinario. Vittima di questa maledetta pandemia. Sarai sempre nel mio cuore perchè persone come te non moriranno mai. Addio Raffaele. RIP amico mio” 

Raffaele oltre alla passione per il suo lavoro era un grande tifoso del Napoli, sua squadra del cuore.

Il cordoglio sui social

Tantissimi i messaggi di cordoglio sui social.

“R.I.P caro avvocato Raffaele Bifulco… Amico umile e schietto.. grande tifoso del Napoli e soprattutto innamorato del suo Terzigno Ci mancheranno i tuoi incitamenti dagli spalti… La tua solarità e la tua gioia… Ciao Raffaele …
#nontidimenticheremomai #maledettapandemia”

“Raffaele sarai sempre nel mio cuore e pregherò stasera stessa nella S.Messa , perchè il Signore ti accolga nel suo Amore e dia consolazione a tutti noi, specialmente alla tua famiglia, a tua moglie Rosa e ai tuoi figli. Arrivederci Raffaele in Paradiso dove sicuramente stai perchè sei stato un uomo giusto ed umile .Grazie Signore per la sua presenza terrena piena di gioia.”

Il docente, come riporta il Vesuviano, aveva contratto il virus ad inizio marzo, molto probabilmente, il contagio era avvenuto sul luogo di lavoro: un istituto scolastico di Torre del Greco presso il quale si sono registrati i primi contagi. A darne notizia del decesso il sindaco di Terzigno Francesco Ranieri il quale, in un post su Facebook ha ricordato le dote umani di Raffaele Bifulco grandissimo tifoso del Terzigno e del Napoli.