Reddito di cittadinanza agli stranieri, autostrada per il bonus

Le domande per il reddito di cittadinanza effettuate a marzo dagli stranieri residenti in Italia costano caro al sussidio. La stretta sui redditi e i patrimoni all’estero non c’è stata: il paletto è in arrivo, ma sarà operativo solo una volta che il decretone sarà definitivamente diventato legge. Così davanti ai cittadini extra Ue, residenti in Italia da almeno dieci anni, in queste settimane si è aperta un’autostrada che portava dritto al bonus.

Complice la norma introdotta in sede di conversione del decreto, secondo cui le domande presentate a marzo saranno da considerarsi valide in ogni caso, il beneficio riconosciuto sulla base di queste ultime verrà erogato per sei mesi, anche nel caso in cui ad aprile il richiedente non dovesse risultare in possesso dei requisiti introdotti in ultima battuta: i cittadini avranno infatti tempo fino a ottobre per produrre la nuova documentazione richiesta al fine di dimostrare di essere idonei o men