[VIDEO] Rissa dopo l'agguato all'ospedale Pellegrini, coinvolte oltre 50 persone
[VIDEO] Rissa dopo l'agguato all'ospedale Pellegrini, coinvolte oltre 50 persone

Momenti di paura e tensione quelli vissuti all’ospedale Pellegrini di Napoli, dove circa 50 persone hanno tentato di fare irruzione. Si tratta di alcuni parenti giunti al nosocomio dove, poco prima, era giunto un parente ucciso in un agguato a piazza Mercato. I carabinieri, per fortuna, sono riusciti a contenere la loro rabbia. Nessun ferito a parte le tante urla che hanno catturato l’attenzione di tutti i presenti.


“Una rissa piena di violenza davanti a pazienti e personale medico, guardie giurate e carabinieri che tentano di evitare il peggio”, ha commentato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi che ha diffuso il video sui social, “Gli ospedali oramai sono teatro costante di ogni genere di azione criminale e violenta con soggetti spesso legati alla criminalità che addirittura come è successo in passato sparano nei pronto soccorso o li devastano proprio come è già successo al Pellegrini. Militari nei pronto soccorso della nostra città, non c’è alternativa”, ha aggiunto ancora Borrelli, “La situazione è palesemente fuori controllo. È vero che bisogna recuperare il salvabile ma è necessaria assolutamente anche un minimo di rigida repressione”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.