Serrati in casa con coltello, mazza da baseball, balestra e droga: nei guai due fratelli napoletani

Ieri pomeriggio gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti con il supporto dell’Unità Cinofila Antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno notato in vico Santa Caterina a Formiello una persona che, da una finestra, ha lanciato un borsello sulla strada.

I poliziotti, dopo aver individuato l’appartamento da cui era stato lanciato l’oggetto, vi hanno fatto accesso e trovandovi due giovani cui hanno sequestrato un coltello, una mazza da baseball, una balestra e materiale per il confezionamento della droga; inoltre, nel borsello di cui i due si erano disfatti, sono stati rinvenuti numerosi involucri di  marijuana per un peso complessivo di circa 43 grammi.

I due, M.P. ed E.P., fratelli napoletani di 25 e 21 anni con precedenti di polizia, sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.