Sparano i botti per la Madonna nel Napoletano, il sindaco: “Non vi ha reso uomini di fede”

Foto di repertorio

Ieri sera il sindaco Salvatore Di Sarno ha denunciato l’esplosione dei petardi a Somma Vesuviana. “Le vostre” bravate” di oggi (ieri ndr), sappiatelo, non vi hanno reso uomini di fede, non vi hanno fatto apparire agli occhi della Madonna diversi e migliori solo per 4 petardi! Non avete reso nessun servizio o sacrificio alla Madonna, anzi, secondo il mio punto di vista l’avete addirittura offesa! In questo momento di dolore, ci sono tantissime persone, che sono restate a casa a pregarla in silenzio, non trasgredendo la legge e portando rispetto all’intera umanità che sta soffrendo“.

Il primo cittadino ha stigmatizzato questo comportamento: “Mamma schiavona, penso non se ne sia fatta nulla dei vostri “rumori” e di quei botti … È la mamma di tutti, non solo dei fanatici e di un inutile gregge di pecore! A chi avete, creduto di beffeggiare? Per una “mangiata in campagna avete ostentato disprezzo e la massima indifferenza nei confronti della legge e di chi sa rispettarla!“.