Spari al centro direzionale di Napoli

Spari al centro direzionale di Napoli, si indaga su più piste. Le indagini affidate alla polizia di Stato dovranno chiarire cosa sia successo ieri sera, intorno alle 20, in Piazza Salerno. Dall’agguato alla stesa, passando per una rapina finita male: tutte le ipotesi restano aperte. L’allarme è stato lanciato ieri sera quando alcuni residenti hanno allertato le forze dell’ordine dopo aver udito colpi d’arma da fuoco. Giunti sul posto gli agenti, supportati dalla Scientifica, hanno effettuato i rilievi, provando a ricostruire l’accaduto. All’arrivo della polizia, il piazzale che ‘si affaccia’ sui grattacieli del centro direzionale, era vuoto. Al vaglio degli investigatori anche l’ipotesi che i feriti abbiano lasciato il luogo della sparatoria prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Gli agenti hanno acquisito le immagini riprese da alcune telecamere presenti in zona. Si cercano risposte nei frame. Tra le ipotesi anche la possibilità che si sia trattato di una “stesa“, seppur in una zona di confine, collegata ai recenti episodi avvenuti nell’area Est di Napoli, tra San Giorgio e Ponticelli. Tensione alle stesse per il controllo del territorio.
In questa fase delle indagini gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.