ponticelli bomba camorra

Un’altra esplosione è stata avvertita questa sera a Ponticelli. Il boato nell’area tra via Luca Pacioli e via De Meis. Ancora una volta dunque il quartiere piomba nel terrore. Martedì sera un’altra esplosione interessò alcune vetture nel quartiere tra cui quella dell’ex dei Sarno Francesco Clienti che, secondo le ultime informative, sarebbe da tempo confluito nel gruppo dei De Martino ‘Xx’.

Le esplosioni sono avvenute in via Vera Lombardi e via Esopo. Sullo sfondo la guerra tra gli stessi De Martino che avrebbero imposto la chiusura di alcune piazze, e i De Luca Bossa che starebbero tentando di affondare il colpo finale contro i rivali.

GLI EQUILIBRI CRIMINALI A PONTICELLI

Martedì poco dopo le ore 23 una forte esplosione ha scosso il quartiere di Ponticelli ed è subito tornata la paura della guerra di camorra. Verificata un’esplosione di un’auto in via Esopo nel rione Incis. Vettura che sarebbe esplosa a causa di una bomba, provocando danni ad altre 7. La nuvola di fumo bianco è stata visibile dal circondario, inoltre il boato è stato udito anche nei paesi limitrofi di Volla e Cercola.

Nel mirino degli attentatori ci sarebbe Francesco Clienti, uomo del clan De Martino,  55enne detto Tatà che ha un passato nel clan Sarno. Sull’accaduto sono in corso indagini da parte dei carabinieri di Poggioreale e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Napoli.

Paura nella notte a Ponticelli, boato nel Parco Topolino

Paura nella notte tra lunedì e martedì a Napoli, infatti, un forte boato proveniente dal parco Topolino a Ponticelli ha svegliato i residenti. Il frastuono è stato avvertito poco dopo la mezzanotte quando i cittadini hanno avvertito un rumore simile ad un’esplosioneTantissime le segnalazioni anche nelle vicine Barra e Cercola. Diverse le ipotesi che immediatamente si sono susseguite, soprattutto dopo l’arrivo delle ambulanze.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.