Insulta la moglie per una precedenza, lui spara all’automobilista: è in fin di vita

La polizia ha fermato un uomo di 65 anni, Gaetano Giampino, accusato del tentato omicidio di Salvatore Maranzano, 48 anni, avvenuto ieri sera nel quartiere Zen di Palermo.
Gaimpino avrebbe sparato due colpi di pistola contro Maranzano, dopo che il vicino di casa aveva insultato sua moglie per una lite su una precedenza. Il quarantottenne è stato gravemente ferito all’addome e operato in nottata. E’ in pericolo di vita. (ANSA)