Sviene in casa, si trafigge l’occhio con una cannuccia e muore

Uno svenimento in casa e muore per un banale incidente. Elena Struthers-Gardner, ex fantina, ora in pensione, di 60 anni, è svenuta mentre era in casa ma ècaduta esattamente sopra una cannuccia metallica che ha perforato il bulbo oculare e l’ha uccisa.

a sua morte, come riporta anche Metro, ha dell’incredibile. La donna era in casa sua a Poole, nel Dorset inglese, aveva dall’età di 21 anni, dopo una terribile caduta da cavallo, problemi a camminare e pare che stessaeattraversando l’appartamento, dalla cucina alla sala, con un bicchiere in mano con tanto di cannuccia al suo interno. Voleva semplicemente gustarsi un drink ma è inciampata dopo essere svenuta e la cannuccia le ha perforato il cervello.

A scoprire quello che era accaduto è stata la moglie di Elena che ha subito chiamato i soccorsi ma sin da subito le è stato detto che le possibilità che la donna potesse sopravvivere erano molto basse. Nonostante i tentativi dei medici la 60enne infatti non ce l’ha fatta, il trauma al cervello era troppo grave.