Tenta un furto e dopo 2 ore ne tenta un altro, arrestato ladro con il ‘vizietto’ tra Brusciano e Pomigliano

I carabinieri della compagnia e della stazione di Castello di Cisterna hanno tratto in arresto Carmine D’ambrosio, un 42enne del luogo già noto alle forze dell’ordine, che dopo aver tentato di rubare il denaro contenuto nella colonna che eroga acqua potabile nella piazza principale di Brusciano era stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma.
Dopo 2 ore dalla sottoposizione alla misura è andato in piena notte in via Carducci, a Pomigliano D’arco, a tentare un altro furto.

E’ stato arrestato dai carabinieri all’interno di un negozio aperto 24 ore su 24 mentre stava rubando i 70 euro contenuti nelle casse di 2 distributori. La sezione radiomobile di Castello di Cisterna ha recuperato la refurtiva restituendola all’avente diritto e ha condotto D’ambrosio in caserma per le formalità.

E’ stato di nuovo tratto in arresto, giudicato con rito direttissimo e sottoposto ancora all’obbligo di firma.