18.8 C
Napoli
mercoledì, Settembre 28, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Truffa dello specchietto sulla Tangenziale, beccato napoletano in trasferta


La Polizia di Stato di Padova ha arrestato un giovane, Alfonso Abbruzzese, 26 anni, di Napoli, mentre tentava di raggirare un automobilista con la tecnica dello specchietto. Una pattuglia delle Volanti, mentre perlustrava la zona della Stanga, intorno alle 3 di oggi, ha notato due automobilisti intenti a discutere ai lati di una carreggiata. Gli agenti, notando uno dei due con il portafoglio in mano in procinto a dare i soldi all’altro, sono intervenuti per verificare l’accaduto.

Il giovane, a bordo di una Renault Clio, sosteneva di essere stato urtato in fase di sorpasso dall’auto della vittima. L’indagato aveva quindi fermato il malcapitato convincendolo a farsi dare 100 euro per evitare guai con l’ assicurazione. Nel frattempo, dalla sala Operativa della Questura, ha diramato la segnalazione di una donna che era stata truffata dopo un fatto simile sulla Tangenziale.

Le descrizioni del malvivente, dell’auto su cui viaggiava, corrispondevano al giovane fermo con la vittima di turno ed è bastato poco agli agenti per comprendere che si trattava della stessa persona. L’uomo, già autore di innumerevoli episodi analoghi in Veneto negli ultimi anni, è comparso davanti al giudice per le indagini preliminari, il quale ha convalidato l’arresto e disposto per l’obbligo di dimora e di firma presso la sua residenza nel comune di Afragola.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Melito, il professor Toscano ucciso a coltellate nel cortile della scuola

Ucciso a coltellate. È quanto hanno accertato i carabinieri intervenuti ieri sera alle 22.30 all’interno del perimetro interno della...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria