Ha accusato un malore in mare ed è stata soccorsa dai bagnini, ma nonostante il massaggio cardiaco e il ricovero in ospedale: Monia Andreani è morta. Tutto è iniziato sabato pomeriggio quando si è scatenato il panico sulla spiaggia di Sassonia, dove la donna aveva deciso di fare una nuotata ma è stata colta da un malore. La professoressa universitaria 45enne è stata ricoverata nel reparto di Terapia Intensiva del Santa Croce, ma secondo il Resto del Carlino i medici accerteranno la morte celebrale.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.