Violenza a Napoli, picchia la compagna e tenta di rubare la pistola ad un poliziotto: arrestato
Violenza a Napoli, picchia la compagna e tenta di rubare la pistola ad un poliziotto: arrestato

Un agente dell’Ufficio Prevenzione Generale, libero dal servizio, è intervenuto in via Salvator Rosa poiché un uomo stava aggredendo la sua ex compagna.

Il poliziotto, grazie al supporto di una volante del Commissario Dante, è riuscito a bloccare l’aggressore che, durante una colluttazione, aveva tentato di sfilargli la pistola d’ordinanza. Inoltre, la vittima ha raccontato che l’uomo, già in precedenti occasioni,  l’aveva aggredita fisicamente.

F.B., 43enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per atti persecutori, lesioni personali, tentata rapina, e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Napoli, minaccia l’ex compagna con il coltello: arrestato 43enne

Ennesimo episodio di violenza domestica nel Napoletano. Un 43enne non accettava la fine della storia con la sua ex compagna e, soprattutto, non voleva che la donna potesse rifarsi una vita. Con un coltello da cucina si è presentato fuori la porta del suo appartamento, minacciandola per l’ennesima volta. Soltanto con l’intervento dei carabinieri, allertati dai vicini di casa, preoccupati delle continue violenze, l’uomo è stato bloccato e arrestato, ed ora si trova in carcere in attesa di giudizio.

Non era la prima volta che il 43enne, originario di Melito di Napoli, attuava comportamenti del genere. La vittima ha infatti raccontato agli uomini dell’Arma che le minacce e le violenze erano continue: la donna aveva deciso di interrompere la relazione proprio per via dei suoi atteggiamenti aggressivi.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.