Rapine, furto aggravato e ricettazione: arrestate 5 persone dai carabinieri di Giugliano

Nel corso della settimana i carabinieri della Compagnia di Giugliano hanno arrestato 5 persone destinatarie di diversi provvedimenti restrittivi.

In particolare, a Sant’Antimo sono stati arrestati Giuseppe Russo, 49enne, che dovrà scontare una pena di 2 anni di reclusione per un furto aggravato commesso nel 2009; Giuseppe Storcae, 70enne, destinatario di una pena di 6 mesi di reclusione per dei reati tributari commessi nel 2014 e Antonio Dell’Omo, 26enne, responsabile di due rapine commesse a Frattamaggiore e Sant’Arpino nel 2016.

A Grumo Nevano veniva rintracciato Gennaro Russo, 68enne, destinatario di una ordinanza di aggravamento, che dovrà scontare una pena residua di 2 anni e 2 mesi per i reati di ricettazione danneggiamento e violazione di domicilio, commessi tra il 2004 e il 2005.

Mentre a Frattamaggiore, i militari della locale stazione hanno arrestato Giuseppe Pellino, 45enne, destinatario di un provvedimento del Tribunale di Napoli che aveva disposto una ulteriore pena di 1 e 6 mesi per una rapina commessa a Napoli nel 2017.