[Video]. Aperitivo di Natale a Giugliano, le risse sono state 3: le indagini non sono chiuse

Otto le persone identificate e denunciate dai carabinieri della Compagnia di Giugliano in Campania per la maxi rissa scoppiata in Piazza Matteotti la sera del 24 Dicembre scorso.
Si tratta di giovani di età compresa tra i 20 e i 32 anni, residenti nei comuni di Giugliano, Villaricca e Melito, alcuni dei quali già noti alle forze dell’ordine e colpiti da DASPO. Nella tarda serata del 24 dicembre, per motivi ancora poco chiari e verosimilmente legati all’abuso di alcoolici, i denunciati avevano dato vita ad una furiosa rissa colpendosi con calci, pugni e bottigliate. Le indagini, precisano i carabinieri, continuano. Si continuano a vagliare le immagini e presto ci potrebbero essere altre persone identificate non solo per la rissa più grande avvenuta in piazza ma anche per altre due zuffe (di cui una ha visto coinvolte anche alcune ragazze) avvenute quasi contemporaneamente tra il Corso Campano e via Roma, per cui i carabinieri erano stati chiamati ad intervenire.

(continua dopo il video)

Rissa in piazza durante l'aperitivo di Natale, ci sono feriti https://internapoli.it/rissa-tra-ragazzi-durante-laperitivo-di-natale-in-piazza-a-giugliano-ci-sono-feriti/

Publiée par InterNapoli.it sur Mardi 24 décembre 2019

Due dei ragazzi – uno ferito alla testa con un coccio di bottiglia e uno col volto tumefatto – sono stati soccorsi dal 118 e ritenuti guaribili in 8 e 10 giorni.
I carabinieri hanno ricostruito l’intera vicenda grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza presenti in piazza e dei contenuti postati dai giovani coinvolti sui loro profili social.

Rissa della Vigilia in piazza a Giugliano: la superficialità della stampa nazionale e la benda sugli occhi di chi amministra